mercoledì,  30 dicembre 2020

31 dicembre: Allerta Gialla per il rischio di frane localizzate

Dalla notte, in calo le temperature minime, Capodanno con pioggia e neve

Bologna - Nella giornata di giovedì 31 dicembre non si segnalano fenomeni meteorologici significativi ai fini dell’allertamento, persistono condizioni di instabilità, in transito da Ovest a Est, con possibili deboli piogge e nevicate a quote superiori ai 900 metri. Banner Allerta Gialla

Lentamente, tutti i fiumi stanno rientrando sotto le soglie di allertamento. Ventilazione da Ovest in attenuazione, mare poco mosso, è atteso l’afflusso di aria fredda e più secca, che provocherà ampie schiarite e un sensibile calo delle temperature: le minime potranno raggiungere i meno 5 o meno 6 sulle pianure occidentali e i meno 9 sulle montagne, con estese gelate.

Dalla serata del 31, è previsto un nuovo aumento della nuvolosità, che potrà produrre isolati piovaschi, più probabili sul settore centro-orientale, e nevicate a quote superiori ai 1000 metri. Nella giornata di Capodanno, la situazione sembra peggiorare, con piogge estese e nevicate anche a quote basse.

Da questo quadro meteorologico, deriva l’Allerta 111/2020, valida dalle 00.00 alle 24.00 di giovedì 31 dicembre, emanata dall’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, sulla base dei dati previsionali del Centro Funzionale Arpae E-R.

Criticità idrogeologica (rischio frane e piene dei corsi minori): Allerta Gialla sulle zone A1, C1, E1 e E2, G1 e G2 (montagna romagnola, montagna bolognese, montagna e alta collina fra Piacenza e Modena).

Nelle note dell’Allerta 111, si specifica che “relativamente alla macroarea D2 le previsioni di altezza d’onda e di livello del mare sono sotto la soglia di attenzione; tuttavia, considerando lo stato di vulnerabilità delle spiagge dovuto ai precedenti eventi, non si escludono locali fenomeni di ingressione marina”.

La tendenza sulle 48 ore è alla stazionarietà di questi fenomeni.

Fino alla mezzanotte di mercoledì 30, resta in vigore l’Allerta 110/2020

L’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, in stretto raccordo con Arpae E-R, seguirà l’evoluzione della situazione; si consiglia di consultare l’Allerta e gli scenari di riferimento sulla piattaforma web: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it.

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/12/30 13:15:00 GMT+2 ultima modifica 2020-12-31T13:05:23+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina