venerdì,  24 luglio 2020

Nessuna Allerta sabato 25 luglio

I fenomeni temporaleschi in atto venerdì si esauriranno. COR presidiato fino al termine della perturbazione

Bologna - I temporali in atto nella giornata di venerdì 24 luglio hanno investito durante la mattinata le province più occidentali dell'Emilia-Romagna e sono in rapido spostamento verso est, con la previsione di toccare la Romagna nel pomeriggio. I fenomeni sono associati a fulmini ed intense raffiche di vento. I quantitativi di pioggia stimati vanno dai 50-70 mm puntuali sulle zone occidentali ai 30-40 mm sulle aree orientali dell'Emilia-Romagna.

cartina singola.JPGLa fotografia della perturbazione - peraltro in veloce evoluzione -, è datata alle ore 11 di venerdì 25 luglio, ed è stata delineata in sede di briefing meteo quotidiano, con tutti i soggetti istituzionali coinvolti. I Vigili del Fuoco hanno registrato un intervento per un albero pericolante nel Parmense, una decina di chiamate nel Reggiano per rimozione di rami e allagamenti, nessun intervento in provincia di Piacenza e Modena.

Per seguire la progressione dell'evento è attivo il monitoraggio da parte del Centro funzionale di Arpae. Anche il Centro Operativo Regionale (COR) dell'Agenzia per la Sicurezza territoriale e la protezione civile è allertato nel monitorare gli effetti sul territorio, fino ad esaurimento dell'ondata di maltempo.

Per la giornata di sabato 25 luglio, ci si attende un rasserenamento generale della situazione meteorologica, con temperature in ripresa, mare poco mosso e rimonta dell'alta pressione.

L’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, insieme al Centro Funzionale Arpae-ER, ha emesso un Bollettino Verde di vigilanza, il numero 124 del 2020, valido per tutto il 25 luglio.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/07/24 11:49:00 GMT+2 ultima modifica 2020-07-24T12:03:25+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina