domenica,  26 aprile 2020

Coronavirus, arrivati 15 nuovi infermieri per l'Emilia-Romagna

Dall’inizio dell’emergenza, sono stati assegnati alla nostra regione 69 infermieri e 56 medici. Fanno parte della selezione del Dipartimento nazionale della Protezione civile in aiuto alle aree più colpite dal virus

Bologna - Con un Boeing 767 dell’Aeronautica militare decollato da Pratica di Mare, è arrivato sabato Infermieri a Milano 125 aprile all’aeroporto di Milano Lainate un nuovo gruppo di infermieri della task force del Dipartimento nazionale della Protezione civile, destinati alle aree più colpite dall’emergenza. Del contingente complessivo – il quarto per il personale infermieristico – di 71 unità, 15 sono gli infermieri assegnati all’Emilia-Romagna, alle strutture individuate dalla sanità regionale: 4 a Bologna, 4 a Piacenza, 3 a Parma, 3 a Reggio Emilia, 1 a Ferrara.

Funzionari dell’Agenzia si sono recati ieri all’aeroporto di Lainate con 6 pulmini per accompagnare i 15 nuovi infermieri alle loro destinazioni. Pernottamento e vitto sono assicurate dalle AUSL territoriali. Le altre regioni dove si sono recati gli infermieri del nuovo contingente sono: Liguria (17), Lombardia (19), Provincia autonoma di Bolzano (10), Provincia autonoma di Trento (10).  

Dall’inizio dell’emergenza, sono pervenuti in Emilia-Romagna quattro contingenti di infermieri (totale 69) e quattro di medici (totale 56).

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/04/26 13:36:14 GMT+2 ultima modifica 2020-04-26T13:36:14+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina