martedì,  19 gennaio 2021

Difesa della qualità dell’aria, limitazioni agli abbruciamenti

La deliberazione di Giunta del 13 gennaio, valida fino al 30 aprile

Bologna - Dal primo ottobre al 30 aprile, in alcune zone della regione, è fatto divieto di abbruciamento dei residui vegetali: è quanto dispone la deliberazione della Giunta Regionale n. 33 del 13/01/2021, che prevede una serie di misure straordinarie per preservare la qualità dell’aria. Zonizzazione qualita aria ER

Fatte salve deroghe a seguito di prescrizioni emesse dall’Autorità fitosanitaria, è vietato l’abbruciamento dei residui vegetali nelle zone Pianura Est (IT0893), Pianura Ovest (IT0892) e Agglomerato di Bologna (IT0890), ai sensi dell’art. 182, comma 6 bis, del decreto legislativo 3 aprile pagina 11 di 16 2006 n. 152. 

In allegato, l’atto di Giunta e la zonizzazione a cui si fa riferimento (Grigio per l’agglomerato di Bologna; Giallo per la Pianura est; Arancio per la Pianura ovest).

Il divieto non si applica quindi nei Comuni dell'ambito "Appennino", che nella carta allegata sono colorati in azzurro; per questi Comuni rimane l’obbligo di comunicazione all’apposito Numero Verde regionale 800 841051, qualora si intendano effettuare gli abbruciamenti in vicinanza delle aree forestali e dei terreni saldi.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/01/19 17:25:00 GMT+2 ultima modifica 2021-01-19T17:53:47+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina