domenica,  4 luglio 2021

Lunedì 5 luglio, nessuna Allerta in corso

Va esaurendosi la veloce perturbazione di origine atlantica, temperature in rialzo

Bologna - Già dalla notte fra domenica e lunedì si prevede la conclusione degli effetti al suolo provocati dalla seconda, veloce perturbazione di origine atlantica, che ha attraversato il territorio dell’Emilia-Romagna, con temporali sparsi, più intensi sulle pianure settentrionali.

Comincerà a rimontare il campo di alta pressione e, dopo un breve sollievo, riprenderanno a salire le temperature: le massime sono previste fino a 32-33 gradi nelle pianure interne, intorno ai 30 sulla Costa. Mare da calmo a poco mosso, ventilazione debole. Nella giornata di lunedì 5 luglio non sono previsti fenomeni significativi ai fini dell’allertamento.

Da questo quadro meteorologico, deriva il Bollettino 102/2021, valido per tutta la giornata di lunedì 5 luglio, emanato congiuntamente dall’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, e dal Centro Funzionale Arpae E-R.

L’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, in stretto raccordo con Arpae E-R, seguirà l’evoluzione della situazione; si consiglia di consultare le Allerte, i Bollettini e gli scenari di riferimento sulla piattaforma web: https://allertameteo.regione.emilia-Romagna

Le Allerte 2021: https://protezionecivile.regione.emilia-romagna.it/notizie/notizie-allerte

Azioni sul documento

ultima modifica 2021-07-04T11:32:18+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina