mercoledì,  6 ottobre 2021

A Berceto (Pr) conclusi i lavori di somma urgenza per sicurezza del torrente Baganza

Finanziati dalla Regione con 100mila euro, sono stati realizzati dal Servizio di Parma dell’Agenzia dopo la riattivazione della frana di Vaccarezza

Bologna – Torna alla normalità e in piena sicurezza il torrente Baganza, in località Molino diFrana di Vaccarezza fine lavori, Berceto, Parma, fiume Baganza Vaccarezza, nel comune di Berceto (Pr), dove si sono conclusi i lavori, finanziati dalla Regione con 100mila euro, per liberare il letto del torrente dai detriti di una frana che si era riattivata lo scorso inverno a causa degli episodi di maltempo.   
Si è trattato di un intervento di somma urgenza che si è reso necessario dopo che le abbondanti piogge e nevicate che si sono abbattute sul territorio nel gennaio scorso hanno provocato la riattivazione di una vecchia frana nel versante a sud di Vaccarezza, provocando il parziale sbarramento dell’alveo del torrente. 
In pochi giorni i detriti dello smottamento hanno infatti raggiunto il letto del Baganza, restringendo lo spazio di deflusso delle acque a soli due metri di larghezza e provocando di conseguenza la formazione di un invaso a monte
Valutati i rischi indotti dal dissesto e dalla presenza più a valle di un’azienda agricola, sono stati immediatamente avviati i lavori di messa in sicurezza, ad opera del Servizio di Parma dell’Agenzia regionale di sicurezza territoriale e protezione civile.

Le opere realizzate
Frana di Vaccarezza fine lavori, Berceto, Parma, fiume BaganzaI lavori hanno riguardato inizialmente il raggiungimento del piede del versante, il presidio e l’asportazione dei detriti progressivamente riversati nell’alveo del fiume dal corpo di frana. Questo primo intervento ha consentito di mantenere un’adeguata sezione di deflusso delle acque durante i mesi invernali, nel frattempo si è provveduto a rimodellare e drenare la frana
Nell’alveo del torrente sono quindi state eseguite opere di movimentazione di pietrame, oltre al rafforzamento della sponda sinistra, grazie alla posa di massi ciclopici a difesa di Vacarezza. Infine, nei mesi successivi, sono stati completati gli interventi sul corpo di frana, con la costruzione di un drenaggio in trincea e di un nuovo reticolo di scolo.

Tutte le informazioni sui lavori in corso in Emilia-Romagna per la sicurezza del territorio sul sito: https://www.regione.emilia-romagna.it/territoriosicuro.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina