giovedì,  28 ottobre 2021

Incendi boschivi: Bollettino Verde fino alla mezzanotte del 6 dicembre

Valutate le previsioni meteo e lo stato della vegetazione, il livello di rischio resta al livello più basso

Bologna - Gli indici di innesco e di propagazione degli incendi stanno finalmente immagine news AIB VERDE.PNGrientrando nei parametri stagionali, dopo le piogge cadute anche sulle zone che nell’estate erano arrivate a situazioni critiche, come la Romagna e le pianure orientali, provocando una vistosa “sofferenza” della vegetazione.

Anche le previsioni meteo a breve-medio termine confermano questa tendenza: dai primi di novembre, infatti, sono attese, in successione, una serie di perturbazioni d’origine atlantica, con probabili piogge, localmente anche di forte intensità. Le temperature non subiranno variazioni di rilievo, mantenendosi nelle medie climatiche stagionali. E i venti più intensi non dovrebbero coincidere con le giornate di pioggia.

A confermare la sensazione che si stia tornando a condizioni in linea con le annate precedenti, anche il numero degli incendi censiti nei primi 25 giorni di ottobre: sono 15, tutti di modeste dimensioni, solo un paio di casi in vicinanza di zone abitate.

Perciò, nella videoconferenza del 27 ottobre - con rappresentanti dell’Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile, la direzione regionale dei Vigili del Fuoco, il Comando regionale Carabinieri forestale e Arpae Emilia-Romagna – è stata assunta la decisione di diffondere un Bollettino Verde, corrispondente allo scenario di rischio basso e alla seguente formula: “le condizioni meteo-climatiche e l’umidità del combustibile vegetale sono tali da generare un incendio con intensità del fuoco molto bassa e propagazione molto lenta”.

La validità del Bollettino 20/2021 comincia il primo novembre e si conclude alla mezzanotte del 6 dicembre, fatte salve le ordinanze più restrittive emanate da singoli Comuni, o dalla Regione in merito alla salvaguardia della qualità dell’aria.

La situazione sarà nuovamente valutata a fine novembre; in caso di necessità, il tavolo tecnico potrà essere riconvocato anche prima.

Ai cittadini, si chiede comunque di evitare gli abbruciamenti in presenza di vento, e di limitarli alle prime ore della giornata. Prima di procedere ad abbruciamenti è obbligatorio darne comunicazione ai Vigili del Fuoco.

Numero Verde: 800841051.

Azioni sul documento

ultima modifica 2021-10-28T10:44:10+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina