mercoledì,  27 ottobre 2021

Rischio Idrogeologico: seminari e addestramenti tra Bagno di Romagna e Alfero di Verghereto (Fc)

Si sono svolti nei giorni scorsi nell’ambito della Settimana nazionale della Protezione civile, su iniziativa dell’Unione dei Comuni Valle del Savio in collaborazione con l'Agenzia (Servizio di Forlì-Cesena)

Cesena - Interessante e partecipata la due giorni dedicata alla prevenzione e alla gestione del rischio idrogeologico nell’Alto Savio, il 23 e 24 ottobre scorsi. Al centro: la pianificazione di Protezione civile come strumento di prevenzione del rischio e l’attività formativa e addestrativa del Volontariato di Protezione civile.sopralluogo

A Bagno di Romagna, presso il Palazzo del Capitano, si è tenuto il convegnoGestione dei suoli e prevenzione del rischio idrogeologico” che ha visto, oltre agli interventi dei tecnici dell’Unione, di ricercatori del CNR e dell’Ordine dei Geologi dell’Emilia-Romagna, quelli di Andrea Foschi e Claudia Casadei del Servizio Sicurezza territoriale e protezione civile Forlì-Cesena, sul tema della prevenzione strutturale e non strutturale.
Ci si è inoltre collegati con Andrea Benini, che coordinava un sopralluogo presso l’area “Castagneta” di Alfero, nel comune di Verghereto, aperto alla cittadinanza, dove assieme ai Carabinieri Forestali di Verghereto, tecnici dell’Agenzia e volontari di protezione civile, è stata inquadrata la problematica di dissesto diffuso che interessa la zona e gli interventi di prevenzione che possono essere realizzati.

addestramento soccorsiNelle due giornate, il territorio di Alfero è stato teatro di diversi scenari legati al rischio idrogeologico, in cui personale del Servizio territoriale di Forlì-Cesena dell’Agenzia, guidato da Manuela Campoli, è intervenuto come osservatore assieme a referenti del Coordinamento provinciale del Volontariato.

Importante la mobilitazione del Sistema locale di Protezione civile, con l’impegno di circa 60 volontari aderenti a diverse associazioni del territorio, in attività addestrative di ricerca e recupero persone in ambiente acquatico e impervio a seguito di simulazione di una frana. allestimenti
Hanno completato le operazioni l’allestimento dell’area di ammassamento soccorritori nel “Campeggio cascata” di Alfero e l’impiego di mezzi, tende e attrezzature della Colonna Mobile regionale, occasione di formazione degli operatori del Sistema e di sensibilizzazione della cittadinanza, tenuto conto che l’evento era collegato alla giornata nazionale Io Non Rischio.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina