martedì,  21 settembre 2021

Proseguono i lavori di messa in sicurezza dell’abitato di Agna, nel Comune di Corniglio (Pr)

I lavori per ridurre il rischio di frane, che si concluderanno entro l'anno, sono finanziati dalla Regione con 800mila euro

Bologna - Continuano i lavori per mettere in sicurezza l’abitato di Agna nel comune di Corniglio, nelAgna, lavori in corso sulla frana territorio parmense.  L’obiettivo dell’intervento è mitigare il rischio di frana a seguito agli eventi che hanno prodotto il collasso gravitativo del versante posto immediatamente a nord-ovest dell'abitato. Si tratta di una frana di circa 70 metri di larghezza e oltre 150 metri di lunghezza che lambisce l'abitato di Agna arrivando in prossimità della casa più esterna.

I lavori avviati in aprile, approvati e finanziati dalla Regione con 800mila euro (Delibera di giunta n.1611/2019 e e decreto n. 60/2020 del Presidente della Giunta) sono attuati a seguito della convenzione tra l'Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile e l’amministrazione Comunale di Corniglio. 
Nei giorni scorsi si è tenuto un sopralluogo nel cantiere in corso sulla frana di Agna al quale hanno preso parte i dirigenti e tecnici dell'Agenzia e il sindaco di Corniglio. Questo intervento, suddiviso  in due stralci, sarà realizzato dal Servizio di Parma.

L'intervento

Agna, lavori in corso sulla franaSi tratta di un lavoro molto complesso ed innovativo su un corpo di frana molte esteso.  Infatti è stato progettato un  sistema “ad ombrelli”, oltre 150 metri sull’ intero corpo di frana, costituiti da una rete in funi d'acciaio collegate ad un tirante ancorato ad una profondità di circa 20 - 30 metri, dove la roccia è stabile. 
L'insieme di questi ombrelli, opportunamente affiancati per lavorare a sistema, permetterà di trattenere un certo circa 60 tonnellate di terra per ogni ombrello, immobilizzandola. Al momento sono in fase di realizzazione i gradoni con cui verrà modellato il versante. 
I lavori sono eseguiti dal Raggruppamento temporaneo di imprese  Luigi Notari Spa e Ve.I.Co.Pal srl. e la conclusione è prevista entro l'anno

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina