venerdì,  18 febbraio 2022

Area Metropolitana di Bologna, manutenzione sul bacino del Reno e sul canale Navile

Lavori di sfalcio, taglio vegetazione, riprofilatura e ripristino sponde di Samoggia, Lavino, Ghironda, Savena abbandonato, Reno e Navile

Bologna - Sono iniziati i lavori di sfalcio dei principali corsi d’acqua del bacino del fiume Reno inValsamoggia (BO): sfalcio sul torrente Samoggia gestione alla Regione Emilia-Romagna. Ad oggi sono in corso di ultimazione gli sfalci del torrente Samoggia e sono appena iniziati quelli del torrente Lavino.
Per il Samoggia, in particolare, prosegue il lavoro di recupero già iniziato alcuni anni fa, necessario dopo un lungo periodo di scarsità di finanziamenti dedicati alla manutenzione. 

Lo sfalcio ha evidenziato diverse tane di animali, che sono in corso di chiusura, e la necessità di provvedere al reperimento di ulteriori risorse per la sistemazione morfologica del tratto di pianura del torrente.
Il tratto arginato, infatti, presenta banche interne irregolari e molto alte rispetto al fondo alveo, a causa del continuo deposito dei sedimenti che avviene durante le piene. Per tale motivo attualmente i mezzi di sfalcio operano in condizioni non ideali e con costi maggiori.

I lavori proseguiranno con lo sfalcio del torrente Lavino e successivamente con quelli del fiume Reno, dal confine comunale di Cento fino alla tangenziale di Bologna. 
L’impegno di questi interventi è di 150 mila euro, parte del finanziamento più ampio di 590 mila euro stanziato per il triennio 2021-22-23.

Tutte le informazioni sui lavori in corso in Emilia-Romagna per la sicurezza del territorio sul sito: https://www.regione.emilia-romagna.it/territoriosicuro

Azioni sul documento

ultima modifica 2022-02-18T19:00:14+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina