mercoledì,  18 maggio 2022

Fiume Lamone, demolite costruzioni abusive e rimossi materiali pericolosi a Faenza, nei pressi del “Ponte delle Grazie”

Le opere rientrano in un intervento di manutenzione idraulica finanziato dalla Regione con 90mila euro, svolto dall’Ufficio di Ravenna dell'Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile in collaborazione con il Comune e l’Unione dei Comuni della Romagna faentina

Bologna – Un’operazione di pulizia nell’area golenale del fiume Lamone, con lo sgombero di materiali pericolosi e costruzioni abusive.Manutenzione Lamone Faenza, canne e legno 

L’intervento si è svolto a Faenza (Ra) nei pressi del “Ponte delle Grazie”, nell’ambito di un appalto di manutenzione dei corsi d’acqua finanziato dalla Regione con 90mila euro e portato a termine dall’Ufficio di Ravenna dell'Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile.

Manutenzione Lamone Faenza, rifiuti variI lavori hanno seguito alcune segnalazioni di cittadini che avevano denunciato la presenza di orti e baracche abusivi all’interno dell’area demaniale di pertinenza fluviale. Sul posto sono stati rinvenuti i materiali più disparati: da recinzioni metalliche a cassette e cisterne di plastica e metallo, da materiali pericolosi a rifiuti di ogni tipo oltre a orti non autorizzati, una piccola baracca e alcuni pontili di legno realizzati abusivamente.

Nel corso dell’intervento le costruzioni sono state demolite, così come si sono rimosse recinzioni, oggetti e rifiuti sfusi: tutto potenziale materiale flottante in caso di piena, causa di danni ad argini e opere idrauliche.Manutenzione Lamone Faenza, rifiuti vari per smaltimento

All’iniziativa ha collaborato l’Unione dei Comuni della Romagna faentina, che ha svolto attività di volantinaggio, cartellonistica e ha finanziato il ritiro e lo smaltimento dei rifiuti svolto da parte di Hera. La Polizia municipale della città di Faenza ha presenziato alle operazioni di sicurezza e di ordine pubblico.Manutenzione Lamone Faenza, canne

Nei prossimi mesi sono programmati sul territorio altri interventi simili, sempre in capo all’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile, tra cui "Fiumi Puliti", che sarà realizzato in stretta collaborazione con il Comune di Faenza e l’Unione dei Comuni della Romagna faentina.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina