giovedì,  10 marzo 2022

Sul porto canale di Bellaria-Igea Marina (Rn), nuovo intervento da 300mila euro sul fiume Uso

Via alla terza tranche di lavori per il contenimento delle piene, parte di un progetto più ampio finanziato con due milioni

Bologna - Continuano senza sosta i lavori per la sicurezza del tratto terminale del fiume Uso lungomuretto e vista a valle SS 16_Uso Bellaria.jpg il porto canale di Bellaria-Igea Marina (Rn), tra la Strada Statale 16 “Adriatica” e la foce, per il contenimento delle piene. 

Le opere, del valore di 300mila euro, interessano per circa 200 metri il tratto alla destra idraulica, a valle dello Scolo Consorziale Vene. Costituiscono il terzo lotto di un progetto più ampio, finanziato dalla Regione con 2 milioni di euro, che riguarda essenzialmente la realizzazione di nuovi muri di contenimento in cemento armato, oltre che la protezione e bonifica di quelli esistenti.

muretto a valle SS 16_Uso Bellaria.jpgL’Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile (Servizio di Rimini) ha quindi predisposto un importante intervento per la sicurezza dell’Uso, che si innesta in un territorio fortemente urbanizzato. Terminato il primo lotto di lavori da 200mila euro alla sinistra idraulica a monte della Statale 16, si sta chiudendo ora anche il secondo che riguarda il tratto alla destra idraulica a valle della strada fino allo Scolo Consorziale Vene (650mila euro). mezzi al lavoro a valle Scolo Consorziale_Uso Bellaria.jpgIl terzo, appena iniziato, verrà ultimato entro settembre, mentre il quarto è in corso di progettazione definitiva (850mila euro).

Tutte le informazioni sui lavori in corso in Emilia-Romagna per la sicurezza del territorio si trovano sul sito: https://www.regione.emilia-romagna.it/territoriosicuro.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina