La Colonna mobile: moduli in campo e novità

A Bologna l’allestimento per questa iniziativa prevede 11 moduli variamente articolati, che vanno dal Posto medico avanzato di secondo livello per emergenze sovraregionali al pre-Triage per emergenze sanitarie (ad esempio il Covid) fino al carrello del Nucleo batteriologico chimico radioattivo. 
Per la prima volta saranno inoltre mostrate strutture specifiche per il soccorso degli animali, attività inserita a pieno titolo nel sistema di Protezione civile. Si tratta di un Presidio medico veterinario da campo con tenda, sala operatoria attrezzata e gabbie degenza, di un automezzo attrezzato per il recupero e il trasporto di piccoli animali e di strutture per la messa in sicurezza di animali da allevamento in caso di crolli o allagamenti delle stalle. Uno strumento per permettere alle persone di non allontanarsi dai propri animali, anche in caso di evacuazione; è stato infatti dimostrato che il soccorso e la messa in sicurezza della popolazione, per riuscire efficacemente, deve garantire anche il contestuale aiuto agli animali.  

Un’ulteriore nuova articolazione operativa è rappresentata dal Nisap (Nucleo di intervento a supporto dell’assistenza alla popolazione), dotato di un proprio punto di accoglienza da campo, ma in grado di operare anche in altre situazioni di emergenza. Costituito da volontari e operatori della protezione civile e dei servizi locali, garantirà l’info-point emergenza nelle prime fasi e la mappatura delle esigenze della popolazione e del personale, necessaria per orientare richieste e ricevere risposte mirate e competenti. I componenti potranno essere impegnati anche nel “porta a porta” o presso strutture ricettive, per verificare la presenza e la situazione delle persone. 

Azioni sul documento

ultima modifica 2022-09-23T10:04:05+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina