giovedì,  15 settembre 2022

Incendi boschivi: Bollettino Verde dal 16 settembre al 1° ottobre

Numero di incendi, stato della vegetazione e previsioni meteo riportano allo scenario di rischio più basso

Bologna - Nonostante le temperature ancora elevate, di diversi gradi superiori alle immagine news AIB VERDE.PNGmedie stagionali, e il persistente stato di siccità, nelle ultime settimane il numero di incendi boschivi e di vegetazione, in Emilia-Romagna, è drasticamente diminuito, con singoli episodi di scarsa estensione.

Dopo essere saliti a livelli mai riscontrate in precedenza, gli indici boschivi sono a loro volta in discesa: l’indice di innesco resta molto elevato, soprattutto nelle pianure centro-orientali, mentre quello di propagazione, influenzato dall’intensità della ventilazione, appare meno preoccupante.

Anche le previsioni meteo a breve e medio termine concorrono a riportare la situazione negli ambiti della stagionalità: le temperature sono previste in diminuzione dal 17 settembre e in seguito è previsto l’afflusso di correnti atlantiche che dovrebbero portare piogge anche intense.

Nella videoconferenza del 13 settembre, con rappresentanti dell’Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile, la direzione regionale dei Vigili del Fuoco, il Comando regionale Carabinieri forestale e Arpae Emilia-Romagna – è stata assunta la decisione di diffondere il Bollettino Verde 17/2022 (pdf775.66 KB), la cui validità comincia venerdì 16 settembre e si conclude alla mezzanotte di sabato 1° ottobre. Si rientra, dunque, all’interno dello scenario di “rischio basso”, corrispondente alla seguente formula: “le condizioni meteo-climatiche e l’umidità del combustibile vegetale sono tali da generare un incendio con intensità del fuoco molto bassa e propagazione molto lenta”.

La situazione sarà nuovamente valutata mercoledì 28 settembre (o prima, in caso di necessità).

Già dal 29 agosto, gli abbruciamenti non sono più vietati, ma disciplinati (articolo 58 del Regolamento Forestale regionale). È a disposizione una WebApp di semplice compilazione: https://segnalazioneabbruciamenti.regione.emilia-romagna.it/form-fire

Automaticamente, la comunicazione tramite WebApp verrà trasmessa a Vigili del Fuoco, Comune e Carabinieri Forestale per eventuali controlli. Ai cittadini, si chiede di gestire con la massima cautela i cumuli di stoppie, legname, sfalci, potature e altro materiale vegetale di risulta dei lavori forestali e agricoli, evitando gli abbruciamenti in presenza di vento e limitandoli alle prime ore della giornata. Prima di procedere agli abbruciamenti, è obbligatorio comunicarlo ai Vigili del Fuoco: Numero Verde: 800841051.

Chi avvista un incendio boschivo deve chiamare il 115 (Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco).

Per segnalare illeciti e comportamenti a rischio: 1515 (emergenza ambientale dell’Arma dei Carabinieri-specialità Forestale).

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/09/15 09:30:00 GMT+2 ultima modifica 2022-09-15T09:49:54+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina