mercoledì,  11 maggio 2022

Ucraina, tutte le informazioni per richiedere il contributo di sostentamento

Per requisiti e modalità di richiesta del contributo è disponibile un vademecum in italiano, inglese e ucraino sul portale del Dipartimento di protezione civile

Bologna - È online la piattaforma multilingue del Dipartimento della Protezione civile (https://contributo-emergenzaucraina.protezionecivile.gov.it) che permette ai profughi ucraini di richiedere il contributo di sostentamento per sé, per i propri figli e per i minori di cui si ha tutela legale.

Il sostegno - che ha l’obiettivo di offrire un primo aiuto economico in Italia- ammonta a 300 euro mensili per gli adulti e a 150 euro per ogni minore di 18 anni al seguito. Potranno accedere i cittadini ucraini che hanno presentato domanda di permesso di soggiorno per protezione temporanea e hanno trovato una sistemazione autonoma anche presso parenti, amici o famiglie ospitanti. Non ha invece diritto al contributo chi è alloggiato presso strutture messe a disposizione dallo Stato come Cas, Sai, strutture per l’accoglienza diffusa, alberghi convenzionati.  

Il contributo può essere richiesto entro il 30 settembre 2022 e viene riconosciuto per un massimo di tre mesi a partire dalla data di presentazione della domanda di protezione temporanea. Sarà erogato per uno, due o tre mesi a seconda del periodo trascorso da quel momento fino alla richiesta online.

Per la domanda è necessario il codice fiscale oltre ad un numero di cellulare e una email per ricevere le informazioni con importo e data della riscossione. La somma sarà erogata in contanti presso un qualsiasi ufficio di Poste italiane e deve essere richiesta entro due mesi.

Per maggiori dettagli è disponibile anche un vademecum (https://contributo-emergenzaucraina.protezionecivile.gov.it/#/vademecum) in italiano, inglese e ucraino.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/05/11 10:40:00 GMT+2 ultima modifica 2022-05-11T11:23:05+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina