Emergenza Ucraina

Le agevolazioni nei trasporti

I cittadini ucraini possono viaggiare gratuitamente sul territorio nazionale entro 5 giorni massimo dal loro ingresso in Italia, per raggiungere il primo luogo di destinazione o di accoglienza. Il provvedimento comprende la gratuità del trasporto sui treni della società Trenitalia (Gruppo FS) che effettuano servizio di Intercity, Eurocity e regionali, sui servizi marittimi e sulla rete autostradale. Lo prevede un'ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione civile.

Le agevolazioni per gli studenti

I giovani profughi ucraini con status di rifugiati, nati tra il 2003 e il 2011, che frequentano le scuole medie e superiori dell’Emilia-Romagna, possono viaggiare gratuitamente nel tragitto casa-scuola, su bus e treni regionali per tutto il 2022, grazie ad un accordo tra Regione e aziende dei trasporti.

Nella pagina del portale Mobilità sono disponibili informazioni dettagliate su modalità di rilascio dell'abbonamento "MI MUOVO INSIEME" integrato per viaggiare sui mezzi bus di trasporto pubblico: come avviene il rilascio dell'abbonamento per viaggiare sui treni regionali, i riferimenti diretti delle aziende di trasporto pubblico locale ed altre informazioni utili.

Schede informative sui siti degli enti gestori 

Trenitalia

Il personale addetto alla verifica dei titoli di viaggio è autorizzato a ricevere le dichiarazioni dei viaggiatori che attestino il possesso dei requisiti registrandone i dati anagrafici di base, quali nome, cognome, estremi del documento di identificazione e la data dell’ingresso in territorio italiano, anche ai fini di successivi controlli.

I profughi ucraini possono utilizzare i convogli di Trenitalia esibendo la certificazione di essersi sottoposti nelle 72 ore antecedenti a un test molecolare effettuato per mezzo di tampone e risultato negativo, ovvero nelle 48 ore antecedenti a un test antigenico risultato negativo, comunque entro il limite massimo di cinque giorni dal tampone se negativo. Resta valido l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 su tutti i mezzi di trasporto.  Leggi la notizia completa su FsNews


Autostrade per l'Italia

Attiva l'esenzione totale del pedaggio a sostegno dell'emergenza umanitaria in Ucraina. 

A chi è rivolta:
• ai cittadini ucraini e a tutti gli utenti provenienti dall'Ucraina

A. In caso di transito su pista manuale (casello con operatore):

• Esibire un documento attestante la cittadinanza ucraina (solo per i cittadini ucraini)
• Comunicare la data di ingresso in territorio italiano
• Consegnare il modello di autocertificazione compilato presente in calce

B. In caso di transito su pista Self Service (escluse le piste Telepass):

• Effettuare una chiamata all’operatore remoto tramite il pulsante dedicato
• Effettuare la dichiarazione all’operatore e ritirare l'attestato di transito
• Inviare in allegato seguenti documenti all'indirizzo di posta elettronica emergenzaucraina@autostrade.it: l’attestato di transito, il documento attestante la cittadinanza ucraina (solo per i cittadini ucraini), modello di autocertificazione debitamente compilato e sottoscritto. Leggi la notizia completa 

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/03/21 12:11:00 GMT+2 ultima modifica 2022-05-12T16:42:13+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina