Volontariato

Quindicimila uomini e donne in Emilia-Romagna hanno fatto una scelta importante di vita: diventare volontari di protezione civile, una risorsa preziosa per le nostre comunità, su cui contare.

Cosa fa la Regione

Il volontariato è una componente fondamentale del sistema regionale di protezione civile, in continua espansione ed evoluzione.
Da attività occasionale, lasciata alla libera volontà dei singoli, è divenuta organizzata e qualificata, in grado di intervenire, in situazioni di crisi e di emergenza garantendo un livello di risposta adeguato, grazie anche ad un percorso normativo ed organizzativo che, nel corso del tempo, ne ha sempre di più tutelato e salvaguardato ruolo e funzioni.

Si struttura in Coordinamenti, Organizzazioni regionali  e singole Associazioni locali che raccordano la loro attività  attraverso il Comitato regionale, un organismo consultivo e di rappresentanza. Periodicamente vengono promossi eventi ed iniziative – esercitazioni e prove di soccorso - per verificare e testare i modelli organizzativi d'intervento in emergenza. 

IN EVIDENZA

Per approfondire

Norme e atti

Moduli

  • Modulistica La sezione contiene i modelli e le istruzioni per compilare le richieste per iscrizioni, accesso a benefici, rimborsi e altri moduli di interesse per volontari e datori di lavoro

Su questo argomento vedi anche...

Azioni sul documento
Pubblicato il 04/07/2014 15:05 — ultima modifica 25/07/2017 10:40

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali