Gestione delle emergenze

Cosa fa la Regione

Punto di forza del sistema regionale di protezione civile, la gestione delle emergenze si basa sull’integrazione, il coordinamento, la condivisione delle conoscenze e delle procedure di intervento ai vari livelli istituzionali.

Cosa fa la Regione

La colonna mobile regionaleIl Sistema Regionale di protezione civile è composto da Regione, Province, Comuni, Comunità Montane, Unioni di Comuni e altre forme associative previste dalle disposizioni in materia di enti locali, e vi concorre ogni altra istituzione ed organizzazione pubblica o privata, quali le organizzazioni di volontariato, che svolgono nel territorio regionale compiti, anche operativi, di interesse della protezione civile (L.R. n.1/2005, art.1)   

La preparazione è intesa come la progettazione, la realizzazione e la verifica che le risorse pianificate siano effettivamente disponibili per fronteggiare le crisi e le emergenze. 

La pianificazione è l’insieme delle procedure operative di intervento da attuare in caso di evento calamitoso. Ciò consente ad enti e strutture di agire in modo coordinato e integrato.

Gli strumenti

  • realizzazione di una rete di strutture di protezione civile (Sale Operative, Centri di Coordinamento, Aree e Strutture di prima assistenza, Aree di Ammassamento)
  • definizione del modello di intervento per ogni tipologia principale di rischio
    assegnazione alle strutture operative ed al volontariato di mezzi e materiali di pronto impiego
  • pianificazione regionale, provinciale e comunale di emergenza
  • esercitazioni di protezione civile integrate

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/11/30 16:18:00 GMT+2 ultima modifica 2018-12-05T17:10:10+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina