Rischi, previsione e prevenzione

Programma nazionale soccorso rischio sismico

Il Programma nazionale di soccorso per il rischio sismico, di cui alla Direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri 14 gennaio 2014, nel fornire gli indirizzi per la predisposizione dei piani di emergenza dei vari livelli territoriali in materia di rischio sismico, prevede che ciascuna Regione definisca l’organizzazione di protezione civile e gli elementi conoscitivi del proprio territorio inerenti il rischio sismico (Allegato 2).

 “Allegato 2 – Programma nazionale di soccorso per il rischio sismico” dell’Emilia-Romagna ( Delibera di Giunta regionale n. 1669 del 14 ottobre 2019 (pdf, 8.3 MB))

La Regione Emilia-Romagna, acquisita in data 28 febbraio 2019 l’intesa del Dipartimento di Protezione Civile al documento “Allegato 2 - Programma nazionale di soccorso per il rischio sismico”, redatto di concerto con le Prefetture – UTG, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani e l’Unione delle Province d’Italia della Regione Emilia-Romagna, e in raccordo con il Dipartimento di Protezione Civile, ha sottoposto il documento alla Giunta regionale, che lo ha approvato con Delibera n. 1669 del 14 ottobre 2019 (pdf, 8.3 MB). Il documento, unitamente alla struttura organizzativa di cui all’Allegato 1 della citata Direttiva, costituisce il piano nazionale per il rischio sismico riferito alla Regione Emilia-Romagna

  

L’applicativo webGIS “Protezione civile – Programma nazionale soccorso rischio sismico”

MokaGis_sismicaL’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile si è dotata di un applicativo webGIS per la rappresentazione e la condivisione degli elementi conoscitivi alla base dell’“Allegato 2 del piano nazionale di emergenza”, che costituisce uno strumento di supporto per la gestione del rischio sismico. Realizzato in ambiente Moka web, l'applicazione ripropone, per quanto possibile, la struttura organizzativa del documento, fornendo anche un punto di accesso web, su base territoriale, al materiale documentale collegato (ad esempio le cartografie della Microzonazione Sismica e degli studi di CLE, Condizione Limite per l’Emergenza).

L’accesso è consentito, ad oggi, al personale dell'Agenzia, ma è anche possibile la profilazione di altre utenze regionali o esterne. I contenuti dell’applicativo sono in continuo aggiornamento ed implementazione, assicurando la massima efficacia del sistema.

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/04/20 09:05:00 GMT+1 ultima modifica 2019-10-16T09:31:36+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina