Emergenza Ucraina

La frequenza universitaria

Per l’accoglienza, il supporto e il sostegno agli studenti universitari provenienti dall’Ucraina la Regione e le  Università dell’Emilia-Romagna hanno attivato misure straordinarie. Per consentire agli studenti già iscritti in Italia o a quelli in arrivo di continuare il percorso di studio e formazione sono disponibili servizi e borse di studio.

La Regione Emilia-Romagna, ER.GO – Azienda regionale per il diritto agli studi superiori dell’Emilia-Romagna e le Università di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia, Parma, l’Università cattolica del sacro cuore di Milano, sede di Piacenza, e il Politecnico di Milano, sede di Piacenza, mettono a disposizione contributi in denaro e servizi.

Due tipologie di interventi:
- per gli studenti ucraini iscritti agli Atenei per l’anno accademico 21/22 per progetti di scambio internazionale con sede in regione e per i corsi attivati in Emilia-Romagna sono stati messi a disposizione 75mila euro per la copertura delle spese di locazione oppure un contributo prepagato per l’accesso ai servizi ristorativi;

- per gli studenti profughi provenienti dall’Ucraina, sono state previste 58 borse di studio del valore di 3 mila euro ciascuna rese disponibili dagli Atenei a cui è associato l’esonero dal pagamento delle tasse universitarie e un posto alloggio gratuito.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/03/22 19:23:00 GMT+2 ultima modifica 2022-05-02T16:16:07+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina