2011 - Emergenza profughi Nord Africa

Il 12 febbraio 2011 è stato dichiarato lo stato di emergenza umanitaria nel territorio nazionale per l’eccezionale afflusso di cittadini provenienti dai Paesi del Nord Africa; la situazione fu resa ancora più complessa dal conflitto nel territorio libico e dall’evoluzione degli assetti politico-sociali nei paesi della fascia del Maghreb e in Egitto.Emergenza profughi

La Conferenza Unificata, istituita per questa emergenza, nella riunione del 6 aprile ha richiesto l’intervento del Sistema nazionale di protezione civile per pianificare e gestire l'accoglienza sia dei profughi sia dei migranti arrivati dal 1° gennaio al 5 aprile dai Paesi del Nord Africa che erano in possesso del permesso temporaneo di soggiorno e avevano richiesto assistenza.

Il Dipartimento della Protezione Civile ha attivato un tavolo di lavoro con le Direzioni di protezione civile regionali, i rappresentanti dell’Upi - Unione delle province d'Italia e dell’Anci - Associazione nazionale dei comuni italiani, che si era riunito il 7 e il 12 aprile 2011 per definire le modalità di coinvolgimento delle amministrazioni regionali e locali.

Il tavolo di lavoro ha predisposto un Piano per la gestione dell’accoglienza dei migranti che ha previsto per ogni Regione diverse fasi di attuazione che tenessero conto delle assegnazioni già realizzate, così da garantire in ogni fase un’equa distribuzione sul territorio nazionale.

 

Provvedimenti nazionali

Provvedimenti regionali

Azioni sul documento
Pubblicato il 25/03/2014 12:05 — ultima modifica 09/12/2014 16:40

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali