Aree di allertamento

Il  territorio dell'Emilia-Romagna è stato suddiviso in 8 aree di allertamento, individuate in base a criteri di natura amministrativa, meteorologica, idrografica e orografica.

Tali aree sono caratterizzate da una risposta il più possibile omogenea dal punto di vista meteoclimatico e geografico ed hanno una dimensione che risponde alle esigenze degli attuali strumenti di previsione.

  • Bacino del Lamone e Savio (province di Forlì-Cesena e Ravenna)
  • Pianura di Forlì-Ravenna (province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini)
  • Bacino del Reno (province di Ravenna, Bologna e Modena)
  • Pianura di Bologna e Ferrara (province di Ravenna, Ferrara, Bologna)
  • Bacini Secchia-Panaro (province di Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma)
  • Pianura di Modena-Reggio Emilia (province di Bologna, Modena, Reggio Emilia e Parma)
  • Bacini Trebbia-Taro (province di Parma e Piacenza)
  • Pianura di Piacenza-Parma (province di Parma e Piacenza).

 

La definizione delle aree di allertamento è nata dalla collaborazione di Arpa SIMC-CF, Agenzia regionale di Protezione Civile ed ARPA Piemonte, su incarico del Dipartimento nazionale della protezione civile.

Azioni sul documento
Pubblicato il 26/11/2013 12:20 — ultima modifica 28/07/2014 15:01

Agenzia di Protezione Civile Regione Emilia-Romagna- Cod fiscale 91278030373

Viale Silvani 6, 40122 Bologna - tel. +39 051 527 44 04 - fax +39 051 558 545

email: procivsegr@regione.emilia-romagna.it , ​procivsegr@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali