Volontariato

Io Non Rischio 2022

MAPPA ASSOCIAZIONI

20 giugno 2022.  Sono ben 51 le associazioni di volontariato di protezione civile che in Emilia-Romagna hanno aderito alla manifestazione di interesse indetta per la prossima campagna nazionale, in programma sabato 15 e domenica 16 ottobre 2022.

Per 10 associazioni si tratta della prima esperienza con le iniziative in piazza di diffusione delle buone pratiche sui rischi alluvione, terremoto e maremoto, a contatto con i cittadini.

Novità di questa edizione sarà la convivenza tra piazza fisica e piazza digitale, il rafforzamento del presidio fisico e del presidio social  - già sperimentato nel 2021 con successo - per rendere più efficace ed incisiva la Campagna e raggiungere fasce di cittadini sempre più ampie. 

Nelle varie fasi di realizzazione della Campagna, che prevede diffuse occasioni di incontro e momenti di formazione, tutte le 51 associazioni saranno supportate dallo Staff regionale INR Emilia-Romagna composto da un team di volontari formatori specializzati e dall'Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile.

Le associazioni possono inoltre contare sui volontari formatori anche come tutor per accompagnare i volontari comunicatori dalla preparazione dei materiali alla creazione della piazza ed alle modalità di contatto con i cittadini.

Lo scopo è prepararsi al meglio per il grande evento nazionale del 15 e 16 ottobre e realizzare assieme, unendo le forze, un unico grande obiettivo: rendere i cittadini più informati, protagonisti attivi, come singoli e come parte di una comunità più consapevole.

Buon lavoro! 

La mappa con i riferimenti delle associazioni consultabile e navigabile 

Per saperne di più sulla campagna Io non rischio

Archivio aggiornamenti 

Risultati definitivi della selezione dei Volontari Formatori 2022

Sul sito Io Non Rischio è possibile consultare i nominativi dei volontari ammessi per l'Emilia -Romagna e le date della formazione  in questa sezione

Sulle pagine del sito è possibile visionare i documenti aggiornati e di interesse sul percorso formativo. 

Manifestazione di interesse 

A partire dal 4 marzo 2022, è possibile presentare la manifestazione d’interesse per la realizzazione dell’evento nazionale “Io non rischio“, la campagna di buone pratiche di protezione civile che giunge quest’anno alla sua dodicesima edizione.

La domanda andrà compilata dalle organizzazioni di volontariato entro il 21 marzo 2022, tramite la piattaforma gestionale raggiungibile a questo link: www.gestionaleinr.it.

Bando Nuovi Formatori INR 2022

sezione dedicata alla candidatura e preselezione online dedicata agli aspiranti Volontari Formatori Io non rischio, attiva dalle ore 00.01 di venerdì 4 marzo fino alle ore 24.00 di martedì 8 marzo. Prima di presentare la candidatura e procedere, si RACCOMANDA di leggere attentamente le procedure di selezione riportate nella sezione dedicata.

IMG-20190914-WA0012.jpgIndicazioni operative
Possono partecipare alla selezione i volontari che alla data di presentazione della domanda abbiano compiuto il diciottesimo anno di età e siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • Aver partecipato ad una formazione base di protezione civile (dimostrabile con attestato o dichiarato nel modulo di presentazione del formatore)
  • Essere iscritto da almeno 2 anni ad una Organizzazione di volontariato di protezione civile (Associazione locale o Gruppo comunale), iscritta nell’elenco territoriale della Regione di appartenenza
  • Essere presentati dal Presidente dell’Associazione locale, Gruppo comunale o Sezione territoriale dell’Organizzazione nazionale di appartenenza con il modulo in allegato che andrà presentato in sede di colloquio: l’impegno del volontario formatore ricadrà comunque nell’ambito delle attività dell’Organizzazione che ne dovrà condividere e sostenere l’azione;
  • Non essere personale dipendente della Struttura di Protezione Civile a livello Regionale, Provinciale, Città metropolitana e dei Partner della Campagna.
  • Buone conoscenze informatiche (pacchetto Office, Internet, social media);
  • Disponibilità a spostarsi nell’ambito della propria Regione/Provincia Autonoma e, se necessario, in quelle limitrofe, per lo svolgimento dell’attività di formazione.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/03/02 10:00:00 GMT+2 ultima modifica 2022-06-21T10:08:52+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina