Invasi

La modulistica per facilitare la presentazione di domande inerenti la realizzazione di invasi

A chi rivolgersi\ Moduli


PIACENZA
Ufficio territoriale sicurezza territoriale e protezione civile di Piacenza
Via Santa Franca 38
29121 Piacenza
Tel. 0523 308711 
email: stpc.piacenza@regione.emilia-romagna.it 
email certificata: stpc.piacenza@postacert.regione.emilia-romagna.it 
Referente: 
Cristina Francia
email: Cristina.Francia@regione.emilia-romagna.it  

- Ricevimento: previo appuntamento
- Accettazione:  martedì e venerdì dalle 9.00 alle 12.30

 

PARMA
Ufficio territoriale sicurezza territoriale e protezione civile di Parma
Strada Garibaldi 75
43121 Parma
Tel. 0521 788711 
Referente:
Gianmarco Di Dio
          
- Ricevimento: previo appuntamento 
- Accettazione: ufficio segreteria dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30



REGGIO EMILIA
Ufficio territoriale sicurezza territoriale e protezione civile di Reggio Emilia
Via Santo Stefano 25
42121 Reggio Emilia
Tel. 0522 407711
email: stpc.reggioemilia@regione.emilia.-romagna.it 
email certificata: stpc.reggioemilia@postacert.regione.emilia-romagna.it 
Referente:
Cristiano Ceccato
email: Cristiano.Ceccato@regione.emilia-romagna.it 

- Ricevimento: previo appuntamento
-  Accettazione: ufficio segreteria/protocollo  martedì e venerdì  dalle 9.00 alle 12.30


MODENA
Ufficio territoriale sicurezza territoriale e protezione civile di Modena
Via Fonteraso 15
41121 Modena
Tel. 059 248711
e-mail certificata: stpc.modena@postacert.regione.emilia-romagna.it 
Referente:
Francesca Lugli 
email: francesca.lugli@regione.emilia-romagna.it

- Ricevimento: previo appuntamento tel. 059-248713 - 059-248762
- Accettazione: ufficio segreteria/protocollo da lunedì a venerdì dalle 9.30 alle 12.00

RAVENNA
Ufficio territoriale sicurezza territoriale e protezione civile di Ravenna
p.zza Caduti per la Libertà 9
48121 Ravenna
Tel. 0544 249711 
email: stpc.ravenna@regione.emilia-romagna.it
email certificata: stpc.ravenna@postacert.regione.emilia-romagna.it 
Referente:
Marco Bacchini

- Ricevimento: martedì e venerdì dalle 9.00 alle 12.30, previo appuntamento 
- Accettazione: ufficio segreteria/protocollo da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.30

  • Richiesta nulla osta fattibilità (pdf121.94 KB)
    Per verificare la fattibilità alla realizzazione di un invaso, occorre richiedere il nulla osta all'Ufficio territoriale d’area competente. Oltre all’ubicazione e alle caratteristiche dell’invaso, nella domanda vanno indicati anche i riferimenti relativi al progettista dell’opera e alla relazione geologica. Occorre inoltre allegare in doppia copia il progetto di fattibilità.

  • Richiesta autorizzazione nuovo invaso (pdf126.14 KB)
    Per costruire un nuovo invaso, una volta ottenuto il nulla osta alla fattibilità, occorre richiedere l’autorizzazione all'Ufficio territoriale d’area competente. Oltre all’ubicazione e alle caratteristiche dell’invaso, nella domanda vanno indicati anche i riferimenti relativi ai progettisti dell’opera, al direttore dei lavori e alla relazione geologica. 

  • Richiesta sanatoria/regolarizzazione/manutenzione straordinaria (pdf143.48 KB)
    Per poter sanare, regolarizzare o effettuare manutenzione straordinaria su un invaso esistente occorre richiedere l’autorizzazione all'Ufficio territoriale d’area competente. Oltre all’ubicazione e alle caratteristiche dell’invaso, nella domanda vanno indicati anche i riferimenti relativi ai progettisti dell’opera, al direttore dei lavori e alla relazione geologica. 

  • Comunicazione inizio lavori (pdf107.04 KB)
    Il direttore dei lavori  deve comunicare all'Ufficio territoriale d’area e al Comune competente la dichiarazione di inizio lavori riguardante la costruzione di un invaso. Nella domanda vanno indicati i riferimenti relativi all’autorizzazione precedentemente ricevuta e alla ditta costruttrice. 

  • Comunicazione nomina collaudatore (pdf102.19 KB)
    Il committente dei lavori per la costruzione di un invaso deve comunicare all'Ufficio territoriale d’area competente la nomina del collaudatore e i relativi riferimenti.

  • Comunicazione fine lavori (pdf99.24 KB)
    Il direttore dei lavori deve comunicare all'Ufficio territoriale d’area la fine dei lavori e il certificato di regolare esecuzione riguardanti la costruzione di un invaso. 

  • Richiesta certificato di conformità (pdf117.27 KB)
    Il committente dei lavori per la costruzione di un invaso può chiedere all'Ufficio territoriale d’area competente il rilascio del certificato di conformità.

  • Informativa per il trattamento dei dati personali (pdf134.26 KB)

FORLI'
Ufficio territoriale sicurezza territoriale e protezione civile di Forlì-Cesena
via delle Torri 6
47121 Forlì
Tel. 0543 459711
email: forlicesena@regione.emilia-romagna.it
email certificata: stpc.forlicesena@postacert.regione.emilia-romagna.it
Referente:
Alessandro Amadori

- Ricevimento: da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.30, previo appuntamento  (tel. 0543 459718)
- Accettazione: ufficio segreteria/protocollo da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.30


CESENA 
Ufficio Sicurezza territoriale e protezione civile di Forlì-Cesena
via Leopoldo Lucchi 285
47521 Cesena
Tel. 0547 639511 
email: stpc.forlicesena@regione.emilia-romagna.it
email certificata: stpc.forlicesena@postacert.regione.emilia-romagna.it
Referente:
Andrea Foschi

- Ricevimento: da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.30, previo appuntamento tel. 0547 639541
- Accettazione: ufficio segreteria/protocollo da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.30

  • Richiesta nulla osta fattibilità (pdf121.72 KB)
    Per verificare la fattibilità alla realizzazione di un invaso, occorre richiedere il nulla osta all'Ufficio territoriale d’area competente. Oltre all’ubicazione e alle caratteristiche dell’invaso, nella domanda vanno indicati anche i riferimenti relativi al progettista dell’opera e alla relazione geologica. Occorre inoltre allegare in doppia copia il progetto di fattibilità.

  • Richiesta autorizzazione nuovo invaso (pdf126 KB)
    Per costruire un nuovo invaso, una volta ottenuto il nulla osta alla fattibilità, occorre richiedere l’autorizzazione all'Ufficio territoriale d’area competente. Oltre all’ubicazione e alle caratteristiche dell’invaso, nella domanda vanno indicati anche i riferimenti relativi ai progettisti dell’opera, al direttore dei lavori e alla relazione geologica. 

  • Richiesta sanatoria/regolarizzazione/manutenzione straordinaria (pdf143.29 KB)
    Per poter sanare, regolarizzare o effettuare manutenzione straordinaria su un invaso esistente occorre richiedere l’autorizzazione all'Ufficio territoriale d’area competente. Oltre all’ubicazione e alle caratteristiche dell’invaso, nella domanda vanno indicati anche i riferimenti relativi ai progettisti dell’opera, al direttore dei lavori e alla relazione geologica. 

  • Comunicazione inizio lavori (pdf106.91 KB)
    Il direttore dei lavori  deve comunicare all'Ufficio territoriale d’area e al Comune competente la dichiarazione di inizio lavori riguardante la costruzione di un invaso. Nella domanda vanno indicati i riferimenti relativi all’autorizzazione precedentemente ricevuta e alla ditta costruttrice. 

  • Comunicazione nomina collaudatore (pdf102.05 KB)
    Il committente dei lavori per la costruzione di un invaso deve comunicare all'Ufficio territoriale d’area competente la nomina del collaudatore e i relativi riferimenti.

  • Comunicazione fine lavori (pdf114.01 KB)
    Il direttore dei lavori deve comunicare all'Ufficio territoriale d’area la fine dei lavori e il certificato di regolare esecuzione riguardanti la costruzione di un invaso. 

  • Richiesta certificato di conformità (pdf117.16 KB)
    Il committente dei lavori per la costruzione di un invaso può chiedere all'Ufficio territoriale d’area competente il rilascio del certificato di conformità.

  • Informativa per il trattamento dei dati personali (pdf134.38 KB)

RIMINI
Ufficio territoriale sicurezza territoriale e protezione civile di Rimini
via Rosaspina 7
47923 Rimini
Tel. 0541 365411 
email: stpc.rimini@regione.emilia-romagna.it 
email certificata: stpc.rimini@postacert.regione.emilia-romagna.it
Referente:
Claudio Corrado Lucente

Per costruire un nuovo invaso, una volta ottenuto il nulla osta alla fattibilità, occorre richiedere l’autorizzazione all'Ufficio territoriale d’area competente. Oltre all’ubicazione e alle caratteristiche dell’invaso, nella domanda vanno indicati anche i riferimenti relativi ai progettisti dell’opera, al direttore dei lavori e alla relazione geologica. 

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/11/15 18:14:00 GMT+2 ultima modifica 2022-06-23T16:31:30+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina